Smartphone Ricondizionato

Smartphone ricondizionato

Uno smartphone ricondizionato è un dispositivo messo in vendita in seguito ad una riparazione e sistemazione apportata dall’azienda ricondizionatrice.

Capita sempre più di frequente di navigare online e imbattersi in una serie di dispositivi ricondizionati, tra cui gli smartphone, che sono messi in vendita dopo essere stati rigenerati e ciò che colpisce, è il prezzo decisamente più abbordabile.

Cos’è uno smartphone ricondizionato?

Quando parliamo di smartphone ricondizionati facciamo riferimento a un dispositivo rigenerato il cui device è messo in vendita dopo che l’azienda produttrice ha sistemato i difetti e i problemi di natura tecnica e estetica presenti.

I telefoni ricondizionati non possono essere paragonati a quelli usati, poiché nel caso dei primi, le case madri fanno una serie di test volti alla sostituzione di parti danneggiate e solo dopo sono rimessi sul mercato. I dispositivi usati, invece, possono presentare problemi di natura estetica, come graffi o bozzi, oppure tecnica e dunque potrebbero non funzionare correttamente.

Lo  smartphone ricondizionato  immesso sul mercato in seguito a ricondizionamento, costa nettamente meno rispetto a quello nuovo, sebbene, molto spesso, le condizioni dei due device siano praticamente identiche.

La stessa Apple ha generato un proprio mercato di iPhone ricondizionati, inserendoli direttamente sul proprio sito aziendale ufficiale.

Cosa viene modificato negli smartphone ricondizionati?

I dispositivi ricondizionati sono dei telefoni restituiti dai clienti a causa di imperfezioni estetiche come i graffi sulla scocca o malfunzionamenti tecnici di vario tipo: vengono sostituiti accessori, puliti e igienizzati i pezzi, resettate le impostazioni di fabbrica e tanto altro. Le case madri, anziché eliminarli, li riparano e poi li rimettono in commercio al pari dei nuovi; prima, però, sono sottoposti a una serie di test volti a verificare se qualche componente sia compromessa e dunque necessiti di essere sostituita.

I telefoni rigenerati devono possedere la garanzia di un anno e questo è un altro elemento che li rende convenienti al pari del nuovo, soprattutto considerando il prezzo molto più accessibile e alla portata di tanti. I dispositivi di fascia alta, infatti, consentono di risparmiare anche varie centinaia di euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.